Aiuto

Spiegazione della cronologia CPR

Vedete la magia nella cronologia CPR? Speriamo che questo articolo vi aiuti a vedere ciò che vediamo noi. Notate che la cronologia CPR è una visualizzazione delle prestazioni di un arrampicatore nel corso del tempo. Leggete l'articolo principale Valutazione Prestazione Arrampicatore (CPR) (ndt, in Inglese "Climber Performance Rating") per una panoramica sul CPR.

Figura: cronologia CPR di Lee Cujes

Le linee indicano le curve CPR, le barre verticali colorate rappresentano il range di grado di difficoltà delle ascensioni di un particolare tipo di spunta in un determinato arco di tempo, mentre la tabella inferiore con barre riporta il numero di ascensioni effettuate nel periodo.

Le barre verticali colorate vengono visualizzate in maniera sovrapposta, ove la prima è l’ascensione più pura (a vista, verde) fino ad arrivare ai tentativi falliti (grigia) che si trovano sotto.

La curva nera è la curva CPR principale di tutte le ascensioni. Tiene traccia di tutte le vostre prestazioni prendendo in considerazione il numero di ascensioni, l’arco di tempo e la variazione di spunta per i diversi tipi di spunta (ebbene sì, una a vista vale di più di una in lavorato). Le altre curve CPR tratteggiate si riferiscono a particolari tipi di spunta senza variazione.

Il punto contrassegnato da un numero indica la classificazione del punto più alto raggiunto ultimamente. Se il punto massimo è “datato”, viene visualizzata una seconda classificazione più attuale. La valutazione misura le vostre prestazioni di arrampicata e viene utilizzata per la graduatoria. Ciascun account ha 6 classificazioni, una classificazione non scaduta e una scaduta per ogni trad, sportiva e bouldering.

Fare clic sulla colonna per visualizzare la lista delle ascensioni

Punte grigieRitorna ai contenuti

Si dovrebbero registrare tutte le ascensioni, anche i tentativi falliti. La barra verticale con punta grigia situata sopra la curva CPR nera indica i tentativi falliti o ascensioni dallo stile scarso. Abbiamo notato che molti arrampicatori hanno punte grigie poco prima di saltare un grado.

CPR fluttuanteRitorna ai contenuti

Cronologia CPR di Venessa Wills

Al livello più alto di arrampicata, le ascensioni sono solitamente in lavorato: è per questo motivo che tutte le nostre variazioni di spunta fanno riferimento a partire da questo tipo di spunta (barra rossa). Le curve CPR di alcuni potrebbero quasi coincidere con le loro curve in lavorato, mentre altri climber potrebbero essere molto più forti in arrampicate a vista (barra verde); in seguito a variazioni di spunta, un’arrampicata a vista difficile potrebbe quindi far innalzare la curva CPR e farla fluttuare al di sopra di quella del lavorato.

Una CPR fluttuante significa che un climber medio arrampicarsi in lavorato ad un livello più alto rispetto a quello da cui partite a vista.

Vera grintaRitorna ai contenuti

Cronologia CPR di jjobrien

Ci sono anche arrampicatori che lavorano vie di difficoltà di gran lunga superiore al loro livello a vista. jjobrien ha al momento 336 tentativi registrati di una singola via - Evil Wears No Pants.

La minaccia del decadimentoRitorna ai contenuti

Cronologia CPR di Matt Brooks

Mantenere un CPR elevato richiede impegno. Se smetti di arrampicare le prestazioni di scalata scenderanno, allo stesso modo il CPR, cala nel tempo. Il CPR cala ad un tasso di circa tre quarti di grado all'anno.

Funzione di zoomRitorna ai contenuti

La pagina del vostro profilo visualizza la cronologia a partire dalla prima arrampicata. A volte è necessario visualizzare in maniera più dettagliata una prestazione di spunta. Cliccare in questo caso sui testi dotati di link riportati sotto la cronologia del profilo per essere collegati al diario personale di ascensioni. Si apre la pagina di ricerca delle ascensioni impiegata per generare la cronologia.

Aggiornare la visualizzazione della pagina delle ascensioni definendo un periodo nel filtro “arrampicata tra” e cliccare quindi su “Applica filtri”. Il formato di data è yyyy-mm-dd; è possibile anche indicare un formato parziale, ad es. 2016.

Valuta e condividi questo articoloRitorna ai contenuti

Ti è stato di aiuto? Valuta questa pagina 

Condividi questo

Deutsch English Español Français Italiano 한국어 中文