Aiuto

theCrag: chi siamo

La missione di theCrag è quella di costruire una risorsa permanente di informazioni sull'arrampicata nel mondo, di favorire pratiche sostenibili e di sostenere una comunità attiva.

StoriaRitorna ai contenuti

thecrag.com è stato lanciato nel 1999 in Australia da Simon Dale e Campbell Gome, come fonte di informazioni per arrampicare negli Arapiles e, successivamente, in tutta l'Australia. Nonostante il progetto sia quasi andato in bancarotta due volte, il team ha deciso di continuare a portarlo avanti. Il movimento dal basso l'ha fatto diffondere in tutto il mondo e il sito ha raggiunto 100.000 visualizzazioni pagine al mese all'inizio del 2012.

Oggi, theCrag è la più grande piattaforma di arrampicata e bouldering al mondo in termini di contenuti: 814,800 vie, 8,000 falesie e 1,756,800 ascensioni registrate. Grazie a migliaia di collaboratori, i nostri contenuti sono in costante crescita. I volontari sostengono il progetto con la loro creatività e il loro lavoro, mentre i partner utilizzano la piattaforma per fare ricerca e aggiungere integrazioni, raggiungendo obiettivi che vanno ben oltre tutto ciò che Simon e Campbell avevano immaginato per theCrag.

theCrag è di proprietà di theCrag Pty Ltd (ABN: 617 164 744), società registrata a Victoria, in Australia.

TeamRitorna ai contenuti

Nonostante theCrag dipenda in larga misura dalla community dell'arrampicata, dai singoli collaboratori e dalle risorse esterne per progetti o compiti selezionati, l'azienda è gestita da un team composto di poche persone, distribuite su 3 continenti, che contribuiscono tutte con una varietà di competenze e background al funzionamento della più grande piattaforma di arrampicata e bouldering del mondo.

Simon Dale, Chief Executive OfficerRitorna ai contenuti

Arrampicare è stata la mia passione per tutti i vent'anni, poi ho avuto il mio primo figlio all'età di 30 e, di conseguenza, le priorità sono cambiate. Il caso ha voluto che anche il mio compagno di arrampicata, Campbell, avesse un figlio nello stesso periodo. Per non alienarci completamente dal mondo dell'arrampicata, abbiamo deciso di fondare theCrag.com. Grazie al mio background nella ricerca in campo di intelligenza artificiale mi sono divertito a progettare le funzionalità avanzate, ma ho fatto fatica a gestire la parte più semplice dell'interfaccia utente. theCrag è diventato il progetto a cui ho dedicato la vita, perciò vedere che così tante persone lo usano mi rende davvero orgoglioso.

Simon Dale Australia • Boulder

Nicky Hochmuth, Chief Data OfficerRitorna ai contenuti

Ho iniziato ad arrampicare sulle magnifiche torri di arenaria della Sassonia, in Germania, da bambino e per decenni ho continuato a scalare in giro per le falesie d'Europa. Sono stato uno dei primi Power User di theCrag in Europa e sono entrato a far parte del team nel 2015. Oltre a occuparmi di mantenere i contenuti strutturali principali, sono anche il rappresentante di theCrag per l'Europa, dove gestisco le attività e le relazioni con i nostri partner locali.

Nicky Hochmuth Svizzera • Arrampicatore Sportivo

Ulf Fuchslueger, Responsabile sviluppo aziendaleRitorna ai contenuti

Poiché ho iniziato ad arrampicare da bambino con i miei genitori, scalare è sempre stata una delle mie priorità – seconda solo alla mia carriera di chimico e ad altri hobby – per molti anni. Dopo aver fondato e venduto un'azienda che forniva soluzioni di gestione dei dati per l'industria farmaceutica, finalmente ho avuto il tempo di fare ciò che mi piace di più: viaggiare e arrampicare. Sono entrato a far parte del team di theCrag nel 2016 e da allora mi sono concentrato sul marketing, sullo sviluppo e sulla crescita della migliore risorsa di arrampicata al mondo.

Ulf Fuchslueger Svizzera • Arrampicatore Sportivo

Berna Fuchslueger, assistente al marketingRitorna ai contenuti

Mi sono avvicinata all'arrampicata su roccia quando frequentavo l'università. Appena ho visto tutta l'attrezzatura colorata e luccicante, sono rimasta folgorata. Potrà sembrare una cosa "da ragazze", ma è andata davvero così. Poi sono state le persone che praticano questo sport a colpirmi: anche se parliamo lingue diverse e proveniamo da posti e background diversi, riusciamo sempre a parlare dell'arrampicata e a trovare qualcosa in comune. Quando io e Ulf abbiamo iniziato a viaggiare, la comunità dei climber è diventata la nostra famiglia, la nostra nazione. Sia online che offline. Mi sono unita al team di theCrag nel 2016. Entrare sulla piattaforma e vedere così tante persone, provenienti da tutto il mondo, mi rende davvero felice. E voglio continuare a esserlo, e a scalare, il più a lungo possibile

Berna Fuchslueger Svizzera • Arrampicatore Sportivo

Continua a leggereRitorna ai contenuti

Valuta e condividi questo articoloRitorna ai contenuti

Ti è stato di aiuto? Valuta questa pagina 

Condividi questo

Deutsch English Español Français Italiano 한국어 中文